Il pescatore nel deserto (poesia)

Perso nel deserto del mio io, nell’aridità della mia vita, passeggiavo, cupo in viso, lungo una distesa di sabbia. Non v’era nulla all’orizzonte, capace di restituirmi gioia e amore per il vivere. Sognavo la morte, subdola sorella della tristezza, baciare le mie labbra. Il caldo mi soffocava, il sudore grondava abbondante, o forse eran lacrime?Continua a leggere “Il pescatore nel deserto (poesia)”