Terrò il mio cuore rinchiuso in un bocciolo

164959_577340478985266_1095332653_n
Terrò il mio cuore rinchiuso in un bocciolo
per paura di essere incompreso,
perché temo di essere abbandonato
da chi ho amato,
da coloro in cui ho riposto fiducia.

Sarò terra arsa per non soffrire,
per ricordare l’acqua che esce da labbra
che non sanno il valore dell’acqua pura,
per chi ha sempre sete,
d’amore e di comprensione.

Sarò sterile terra,
priva di piante e di fiori,
se non il bocciolo
che racchiude il mio troppo fragile cuore.

© Alessandro Bon

Da “Il delfino” di Sergio Bambarén

Alessandro Bon

I sogni sono fatti di tanta fatica.
Forse, se cerchiamo di prendere delle scorciatoie,
perdiamo di vista la ragione
per cui abbiamo cominciato a sognare
e alla fine scopriamo
che il sogno non ci appartiene più.
Se ascoltiamo la saggezza del cuore
il tempo infallibile ci farà incontrare il
nostro destino.
Ricorda:
“Quando stai per rinunciare,
quando senti che la vita è stata
troppo dura con te,
ricordati chi sei.
Ricorda il tuo sogno”.

Sergio Bambarén da “Il delfino”

View original post

Calipso (poesia)

Arnold Böcklin, Ulisse e Calipso, 1883

Me ne sto seduto su questi scogli,
guardando il mare, abbattersi sulle coste
con onde alte e dense di forza.

Penso a ieri notte,
e a come mi hai portato dentro te.

Tu come una dolce Calipso,
mi hai risucchiato fra le tue cosce.
E io Odisseo non ho saputo resisterti.

Me ne sto seduto su questi scogli,
guardando il mare,
mi prendi per mano e…andiamo.

Io ti seguo. E’ l’amore.