Sun Tzu e Miyamoto Musash ovvero L’attesa e l’attacco

«Chi in cento battaglie riporta cento vittorie, non è il più abile in assoluto; al contrario, chi non dà nemmeno battaglia, e sottomette le truppe dell’avversario, è il più abile in assoluto.» (Sun Tzu)   «Lo spirito con il quale si sconfigge un uomo è lo stesso con il quale si sconfiggono dieci milioni diContinua a leggere “Sun Tzu e Miyamoto Musash ovvero L’attesa e l’attacco”

In nome di Dio, andatevene! Il popolo italiano come Oliver Cromwell

    Voi, sporche prostitute, non avete forse sporcato questo sacro luogo, trasformato il tempio del Signore in una tana di lupi con i vostri principi immorali e atti malvagi? Siete diventati intollerabilmente odiosi per l’intera nazione; il popolo vi aveva scelto per riparare le ingiustizie, siete voi ora l’ingiustizia! Ora basta! Portate via la vostraContinua a leggere “In nome di Dio, andatevene! Il popolo italiano come Oliver Cromwell”

Quando la Guzzanti rideva del tumore della Fallaci

« Voi non conoscete la fatica di vivere a Manhattan al 38esimo piano, mentre, voi smidollati non avete avuto neppure il coraggio di sfasciare un bancomat. Amo la pace e l’amo tanto che sarei disposta a radere al suolo una città e a non fare prigionieri. Amo la guerra perché mi fa sentire viva DalContinua a leggere “Quando la Guzzanti rideva del tumore della Fallaci”