Tag

, , , ,

Non pensare a me
come a un poeta
se questo ti impedisce di amarmi.

Non credere che io sia un filo d’erba
travolto dalla tempesta,
So essere anche quercia,
se la vita lo chiede.

So essere anche aquila,
se ho il vento a favore.

Non sono solo anima,
ma corpo caldo che ama,
ama amare ed essere amato.

Non pensare a me
come ad un poeta
se questo ti impedisce di osare.

Ama questo mio corpo,
seppur non bello,
seppur imperfetto ,
egli porta in sé la mia anima
.

Se ti è piaciuta questa poesia devi sapere che ho pubblicato il mio nuovo libro:

—-> La persistenza della memoria

Disponibile in Ebook o cartaceo.

Licenza

Licenza Creative Commons
Questo testo è di Proprietà intellettuale di Alessandro Bon può essere usato solo citando l’autore Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.