Contro il cinismo moderno

Il cinismo è la crudeltà dei delusi: non possono perdonare alla vita di aver ingannato le loro certezze. (Aldo Grasso)

Il cinismo che contamina la nostra società è sempre più immondo. Vi sono persone che sprecano la loro vita a trovare il marcio in ogni uomo, in ogni società, in ogni azione, in ogni progetto. Tutto deve avere un lato oscuro, e questi si impegnano a trovarlo.
Spesso ne vengo contaminato anch’io, è molto difficile non subire il fascino del poter demolire chiunque, trovandogli una tara, un difetto, un peccato originale. Come a voler ridimensionare un “mito” troppo grande per la loro piccola personalità, o voler ridimensionare le proprie mancanze affermando che anche i “Grandi le avevano”
Brecht diceva: “beato il paese che non ha bisogno di eroi”. Ma davvero lo è?
Una società che non riesce a creare personalità positive non ha nulla da raccontare ai posteri, ma soprattutto non ha alcun esempio da dare ai propri figli. Continua a leggere “Contro il cinismo moderno”

Tolleranza passiva VS Tolleranza Attiva

« Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, I’imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un’insopportabile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno. .» (Mahatma Gandhi).

« La tolleranza illimitata porta alla scomparsa della tolleranza. Se estendiamo l’illimitata tolleranza anche a coloro che sono intolleranti, se non siamo disposti a difendere una società tollerante contro gli attacchi degli intolleranti, allora i tolleranti saranno distrutti e la tolleranza con essi. .»(Karl Popper)